SOMMARIO
  • Premessa
  • Concordato preventivo
  • Accordi di ristrutturazione

L'Autore esamina le  modifiche apportate dal D.L. 24 agosto 2021, n. 118, in vigore dal 25 agosto 2021 ed in corso di conversione, al meccanismo del cd. cram down nel contesto delle procedure contenenti una proposta di trattamento dei crediti tributari-contributivi.

Le modifiche interessano, da un lato, il concordato preventivo, dall’altro, gli accordi di ristrutturazione dei debiti ex art. 182-bis l. fall. 



Il contenuto integrale è riservato solo agli utenti abbonati che hanno effettuato la Login.

Accedi

oppure

Abbonati



Chiudi

Gentile Cliente,

Crisi e Risanamento chiuderà come da contratto entro la fine del mese di Ottobre.

Per poter rimanere aggiornato sulle ultime novità in tema di fallimento,
visita il portale di approfondimento ilFallimentarista