La legge di conversione del decreto Ristori (D.L. 137/2020, conv., con mod.,  in L. 176/2020) ha modificato la disciplina del sovraindebitamento, intervenendo sulla vigente L. 3/2012. Tra le innovazioni di maggior rilievo vanno segnalate l'introduzione  delle procedure familiari  e dell'esdebitazione dell'incapiente.



Il contenuto integrale è riservato solo agli utenti abbonati che hanno effettuato la Login.

Accedi

oppure

Abbonati



Chiudi

Gentile Cliente,

per problemi generalizzati sull'infrastruttura di rete del nostro fornitore, si riscontrano malfunzionamenti sui nostri siti web.

 

Ci scusiamo per il disagio.

Giuffrè Francis Lefebvre