SOMMARIO
  • Il caso
  • Spiegazioni e conclusioni
  • Normativa
  • Giurisprudenza
  • Per approfondire

La procedura di liquidazione dei beni per sovraindebitamento non sospende la procedura di sfratto in essere a carico del debitore e relativa ad immobile condotto in locazione, anche se si tratta dell'abitazione principale; non essendo ritenuta azioni esecutiva o cautelare sul patrimonio del debitore.

 



Il contenuto integrale è riservato solo agli utenti abbonati che hanno effettuato la Login.

Accedi

oppure

Abbonati



Chiudi

Gentile Cliente,

per problemi generalizzati sull'infrastruttura di rete del nostro fornitore, si riscontrano malfunzionamenti sui nostri siti web.

 

Ci scusiamo per il disagio.

Giuffrè Francis Lefebvre