SOMMARIO
  • Caso pratico
  • Spiegazioni e conclusioni
  • Normativa
  • Giurisprudenza

I riflessi dell'emergenza sanitaria Covid 19, in particolare la sospensione dell'attività d'impresa e il conseguente calo di ricavi oltre alle prospettive di lancio di nuovi prodotti, incidono senz'altro sulle tempistiche e sulla consistenza del piano depositato e, pertanto, l'istanza di concessione del termine per il deposito di un nuovo piano e di una nuova proposta di concordato appare fondata su concreti e gravi motivi.



Il contenuto integrale è riservato solo agli utenti abbonati che hanno effettuato la Login.

Accedi

oppure

Abbonati



Chiudi

Gentile Cliente,

per problemi generalizzati sull'infrastruttura di rete del nostro fornitore, si riscontrano malfunzionamenti sui nostri siti web.

 

Ci scusiamo per il disagio.

Giuffrè Francis Lefebvre